Ultimissime

Bouy si presenta: “Palermo grande club con tanta storia”. Ed intanto sfuma Bergessio…

Il nuovo centrocampista del Palermo Bouy si presenta così in conferenza stampa: “Palermo secondo me è un grande club con tanta storia. Mie caratteristiche? Sono mancino, tecnicamente punto a corsa e visione del gioco. Cerco sempre la possibilità di fare gol. Dal primo momento ho avvertito la sensazone di essere a casa, con i miei compagni e la città. Mi hanno accolto bene. Inter? Impressione a Milano molto positiva. Una squadra che ha fame e vuol fare sempre bene. L’ho visto durante la partita, ma lo vedo anche negli allenamenti. Ho buone sensazioni per quest’anno. Miei modelli? Mi piacciono molto Pirlo e Gerrard. Io ho giocato in diversi ruoli, davanti alla difesa, mezzala e trequartista. All’interno del gruppo si respira una bella atmosfera. Quando sono arrivato, dopo l’allenamento, siamo andati a cena tutti insieme. Inoltre apprezzo molto gli allenamenti del mister, sono sempre abbastanza positivi. Per me è importante lavorare ogni giorno molto bene, poi Ballardini deciderà quando farmi giocare e in che posizione. C’erano altre squadre interessate a me, ma ho scelto Palermo per il progetto e la città”.

Intanto comunicato di Maurizio Zamparini sul mercato. Ecco le sue parole: “

Il nostro mercato era condizionato dalle cessioni di Sorrentino, Gonzalez, Lazaar, Maresca, Vazquez e Gilardino. Al posto di Gonzalez è stato ceduto Struna e siamo contenti di aver tenuto il difensore costaricano. Pertanto con il nuovo Direttore Sportivo Daniele Faggiano la società ha operato nel seguente modo:

In uscita per fine contratto Sorrentino ed in entrata Posavec, Marson e Fulignati.

In uscita Struna ed in entrata Rajkovic.

In uscita Lazaar ed in entrata Aleesami.

In uscita per fine contratto Maresca ed in entrata Bruno Henrique, Bouy, Gazzi.

Cessione di Vazquez ed in entrata Sallai, Embalo, Bentivegna e Lo Faso.

Cessione di Gilardino ed in entrata Nestorovski e Diamanti.

Riassumendo: per un totale di sei uscite, abbiamo operato dodici operazioni in entrata non conteggiando Posavec e Marson già in organico nella stagione 2015/2016. Siamo certi di aver rinforzato in maniera importante sia la difesa che il centrocampo. In attacco non siamo riusciti a completare l’acquisto di un giocatore determinante che, oltre a Diamanti, insieme a Nestorovski compensa ampiamente l’uscita di Gilardino.

Dispiace che per i media il Palermo non abbia operato per rafforzarsi. Per noi l’ha fatto nell’ottica che il nostro allenatore attui un gioco propositivo nel quale crede e per il quale ha sostituito Iachini”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: