Ultimissime

Il Trapani Calcio si affida a mister Calori e al ds Salvatori

Questa mattina, presso la Sala Stampa dello Stadio Provinciale di Trapani, il presidente del Trapani Calcio Vittorio Morace ha presentato il nuovo direttore sportivo della Società granata Fabrizio Salvatori ed il nuovo allenatore Alessandro Calori.

“Sono il primo tifoso ed anche io ieri mi sono arrabbiato, perché si doveva vincere – ha detto il presidente Morace -. Comprendo quindi la rabbia dei tifosi, ma non durante la partita. Il clima di ieri, anche con offese personali, non fa bene a nessuno. Le cose si risolvono, anche a livello interno, con armonia, non con il bastone”. “Iniziamo una nuova era con un nuovo direttore sportivo ed un nuovo mister – ha aggiunto Ettore Morace -. Era una scelta difficile da fare e dovevamo scegliere il meglio per la nostra Società e siamo contenti della scelta fatta. Sono due persone assolutamente competenti, serie, a cui diamo tutto il nostro appoggio e tutta la nostra fiducia”.

“Sono orgoglioso di essere qua in Sicilia, che conosco e dico che la situazione è difficile, ma le sfide non mi fanno paura, così come credo non facciano paura al mister – ha detto il ds Salvatori -. Con il lavoro quotidiano faremo di tutto per riportare in una situazione tranquilla la squadra, che ha un po’ di timore che sopraggiunge fisiologicamente quando ti trovi in queste condizioni. Chiedo la massima collaborazione perché siamo tutti sulla stessa barca”.

“Ho seguito le vicende del Trapani, che mi hanno incuriosito per gli importanti risultati raggiunti. Nella mia carriera ho avuto tanti presidenti, ma qui ho visto un presidente dagli antichi valori, quegli stessi valori che deve tornare ad avere il Trapani per salvarsi. Questa è una grande impresa, ma dobbiamo farcela e ce la metteremo tutta, ma dobbiamo farlo tutti insieme – ha detto mister Calori -. Non sono di quelli che fa promesse, a me piace lavorare sul campo, portare il mio modo di giocare, poi se ci sarà da far qualcosa penso che la proprietà sarà vicina. Quello che prometto, assieme al direttore, è che la prendiamo come una sfida nostra, vogliamo rappresentare questo presidente con il massimo di noi stessi. Non ci sono molte altre cose da aggiungere, bisogna fare. Ed è questo quello che dirò ai ragazzi: lunedì ci parleremo, ci guarderemo in faccia e troveremo la strada per iniziare il nostro percorso. Ho fiducia, ho voglia, è una sfida che mi piace. Spero che riusciamo a raggiungere quello che tutti vogliamo. Penso anche un’altra cosa: quello che è stato fatto negli scorsi anni forse è stato inaspettato ed un po’ a tutti forse è rimasta questa idea, però bisogna guardare alla realtà delle cose e bisogna vivere l’oggi non quello che era ieri. Ed oggi c’è un Trapani che è in difficoltà e va risollevato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: