Annunci
Ultimissime

Il Comitato “Basta Smog” replica all’Associazione “Centro Storico” sulla chiusura del “corso stretto” di Alcamo

Arriva, presso la Redazione di Golfo Web, la replica del Comitato “Basta Smog” alla richiesta all’Amministrazione comunale, pubblicata ieri, dell’Associazione “Centro Storico“.

“Un’associazione alcamese, denominata “Centro Storico”, formata da alcuni commercianti (non tutti) del “corso stretto”, accusa l’amministrazione comunale di aver adottato e mantenuto il provvedimento fatto dall’allora Commissario Arnone per la chiusura al traffico del tratto del Corso VI Aprile che va da Piazza Bagolino a Piazza Ciullo, attribuendogli i danni commerciali ed economici provocati da quella ordinanza, invitando gli addetti ad una revisione del provvedimento auspicando una riapertura al traffico del suddetto tratto “per ravvivare” l”ambiente, a loro dire, oramai deserto e squallido. Si sostiene nel comunicato che quasi tutte le attività sono fuggite via dopo la chiusura e altre stanno abbandonando il luogo perché oramai “invivibile”; addirittura qualche famiglia, si dice, ha pensato di abbandonare il centro storico se non si provvederà al più presto alla riapertura al traffico veicolare del “corso stretto”. Per onor del vero, occorre precisare, senza tema di smentita, che ben 28 attività commerciali su 52 esistenti, hanno chiuso i battenti PRIMA della entrata in vigore dell’Isola pedonale, proprio quel tratto di corso era oramai un inferno di traffico e smog onde per cui abbandonato perché “off limits”. Nulla quindi di più falso e fuorviante attribuire la fuga delle attività commerciali al provvedimento di chiusura al traffico. È pur vero che qualche commerciante ha preferito spostare il suo esercizio altrove ma, per un’attività che chiude o va in altro luogo, altre vi si sono stabilite e altre ancora, come si può constatare, stanno aprendo. È il normale avvicendarsi del commercio. Anche il TAR, a cui si era rivolta la succitata associazione “Centro Storico” tramite un eccellente amministrativista, bocciò la richiesta di sospensiva del provvedimento di chiusura al traffico ritenendolo non lesivo al commercio stante i due grandi parcheggi a pochi metri e l’esiguità del tratto (350 metri).

BASTA SMOG, movimento trasversale apartitico, formato da 63 associazioni culturali, ambientaliste, musicali, sportive, artistiche, mediche, scuole, parrocchie ecc, ha ottenuto, grazie al Commissario Straordinario Arnone, la chiusura del traffico veicolare nel “corso stretto”, a tutela  della salute dei cittadini  e dei beni culturali e ambientali esistenti nel centro storico di Alcamo restituendo agli alcamesi quello che le automobili avevano tolto e ringrazia questa amministrazione per aver avuto il CORAGGIO e la sensibilità di aver mantenuto quanto fatto, anche se tanto ancora si dovrà fare. Una svolta di carattere culturale per la posa di una prima pietra dove in primis viene posto l’UOMO, al di là degli interessi privati e commerciali. L’amministrazione comunale saprà certamente dare una spinta alla riqualificazione del centro storico sapendo che il futuro di questo luogo di arte e storia non passerà attraverso la riapertura alle automobili”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: