Ultimissime

Sapori & Dolcezze: il Miele di Fichi

Per la rubrica domenicale “Sapori & Dolcezze”, oggi la nostra Valentina Lo Piccolo ci propone la ricetta per realizzare un ottimo miele di fichi, dal gusto intenso e particolare. Tradizionalmente utilizzato per i dolci siciliani, si può anche usare in abbinamento a carni e formaggi, ma anche a frutta e persino sulla panna cotta.

INGREDIENTI:

Fichi 1 kg;
Zucchero 300 g;
Limoni succo (60 g);
Acqua q.b.

PREPARAZIONE:

Pulite accuratamente con un canovaccio umido i fichi e senza sbucciarli, eliminate i peduncoli. Mettere a bollire i fichi freschi in un pentolone appena ricoperti d’acqua. Lasciate cuocere fino a quando i fichi non si siano quasi del tutto spappolati. Una volta ultimata la cottura, scolare i fichi, mettere a sgocciolare e premere manualmente per favorire la fuoriuscita degli umori zuccherini che andranno a unirsi alla scolatura. Si rimette quindi a bollire questa sorta di sciroppo ottenuto, finché non si riduce di 2/3, la densità da raggiungere è simile a quella del miele. Per ottenerne 100 grammi, serve più o meno un kg e 1/2 di fichi. A questo punto pesare i fichi, per un kg di fichi aggiungere 300 gr di zucchero, una vaniglina e un po’ di cannella. Passare i fichi al passaverdura (o frullarli con un mixer ad immersione) o – se volete una maggior consistenza della confettura evitare questo passaggio. Porre i fichi di nuovo nel tegame e rimescolare aiutandosi con un cucchiaio di legno e aggiungete lo zucchero assieme al succo di limone e fatelo amalgamare mescolando sempre e di continuo. Dopo 10 minuti circa aggiungere la scorzetta di limone (facoltativa). Cuocere per circa 15 minuti senza aggiungere ulteriore acqua. Fare addensare rimescolando continuamente. Appena la marmellata sarà densa spegnere il fuoco, lasciare intiepidire. Versare nei barattoli di vetro precedentemente puliti, asciutti e sterilizzati. Chiudete ermeticamente e rovesciate i barattoli tenendoli appoggiati per i coperchi, in maniera che creino il sottovuoto. Lasciate così, coperti da un canovaccio da cucina, a raffreddare completamente. Riporli in un luogo asciutto e al buio. Buona preparazione!

Immagine1

Immagine2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: