Ultimissime

Calatafimi-Segesta: opportunità per i giovani. Dalla sinergia tra Comune, Associazioni e Scuola, nasce il progetto “Chanche 2013”

Quando si fa fatica ad andare a scuola o le condizioni socioculturali non agevolano l’obbligo scolastico, si assiste ad un fenomeno grave e, purtroppo, ancora diffuso in Sicilia: la “dispersione scolastica”. Sempre più istituzioni scolastiche, tramite gli “Osservatori per la dispersione” comunicano i dati di questa emergenza. Il Comune di Calatafimi-Segesta associa alla dispersione scolastica il fenomeno migratorio, con un indice di incremento migratorio di una percentuale annuale crescente.

giovani.jpg

Ma, in realtà, quali opportunità ci sono sul territorio per i giovani di età compresa tra i 14 e i 18 anni?

Molti sono appartenenti a fasce deboli e subiscono gli effetti di tante mancanze, ed è per questo motivo che nasce, così, da un’idea dell’Associazione giovanile “A.S.S.I. GIOVANI” in accordo con l’Amministrazione locale e con la collaborazione tra l’Associazione di volontariato “La Fraternità della Misericordia” di Alcamo e Castellammare del Golfo, di altre realtà onlus del territorio e della Consulta Giovanile costituenda del Comune di Calatafimi, il progetto “Chance 2013”. Il progetto, si pone l’obiettivo di creare un Centro di aiuto e supporto all’inclusione sociale, scolastica e lavorativa di 25 giovani in età compresa tra i 14 e i 16 anni e una seconda fascia tra i 17 e i 18 anni, appartenenti a particolari contesti ambientali e socioculturali (famiglie svantaggiate, minoranze etniche o famiglie con condizioni economiche, sociali e culturali precarie). I ragazzi, hanno avuto una “chance”, dunque un’opportunità ad essere stati scelti dal Comune e dalle istituopportunityzioni scolastiche di Calatafimi e, a breve, saranno coinvolti in varie attività tese ad operare per la formazione contestualizzata nel lavoro e nelle professioni, indirizzando i giovani verso nuove opportunità.

Il Comune di Calatafimi, che crede nelle finalità del progetto, offre la collaborazione istituzionale necessaria alla buona riuscita. La sede operativa sarà in via Tirassegno a Calatafimi e il Centro  sarà aperto dal lunedì al venerdì in orari pomeridiani, alternando ogni giorno le varie attività laboratoriali suddivise in due percorsi per due fasce di età. I ragazzi verranno inseriti in laboratori di recupero e supporto scolastico che permetteranno acquisizioni di competenze nelle aree: linguistica (italiana/lingua straniera); matematico-informatica; scientifico-tecnologica. I laboratori, invece, avranno l’obiettivo di rafforzare le competenze nell’ambito sociale, mentre l’ultima fase sarà quella dell’orientamento al lavoro per quei giovani che decideranno di interrompere gli studi e orientamento allo studio per coloro che saranno interessati a continuare il loro percorso didattico. Dunque, un’iniziativa già in fase di avvio ma che, a breve, partirà a pieno ritmo ponendosi come punto di riferimento per tanti giovani che, malgrado, le difficoltà familiari e socioculturali, avranno la possibilità di partecipare ad un progetto che fornirà input positivi per trasformare in risorse le potenzialità di ciascuno, fornendo una vera “chance” per il futuro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: